Immacolata: al Sommo Pontefice l’Olio della Dieta Mediterranea

Must read

Etiopia, tragedia dimenticata. Il vescovo del Tigrai: fermate guerra e genocidio. Video

Paolo Lambruschi Avvenire Desolazione e distruzione, fame e spada, chi ti consolerà? Cita il profeta Isaia (51:19) il vescovo dell’eparchia cattolica di...

Don Marco Pagniello è il nuovo direttore di Caritas Italiana

Vatican News “Ringrazio il Consiglio permanente della Cei per la fiducia mostrata nei miei confronti”. Così il nuovo direttore...

“Verso un noi sempre più grande”: porte aperte alla speranza.

Guardare negli occhi dei migranti e scorgere la loro voglia di ricominciare. Papa Francesco lo aveva chiesto ai tanti fedeli che erano...

Francesco: sogno un mondo geloso del Creato e vicino ai fragili

“Quando si sogna da soli, è solo un sogno; ma quando si sogna con gli altri, è l’inizio di una nuova realtà”:...

Silvia Lanzafame Amministratore Unico di Dieta Mediterranea srl con il primo Olio Extra Vergine di Oliva della Dieta Mediterranea della Master Brand Etica "Simply Med"
Silvia Lanzafame Amministratore Unico di Dieta Mediterranea srl con il primo Olio Extra Vergine di Oliva della Dieta Mediterranea della Master Brand Etica "Simply Med"

Dieta Mediterranea ItaliaCalabria – Giorno 8 Dicembre 2012, giorno dell’Immacolata, il Sommo Pontefice Benedetto XVI riceverà in Vaticano il primo “Olio Extra Vergine di Oliva della Dieta Mediterranea”.

L’OLIO DELLA DIETA MEDITERRANEA AL SOMMO PONTEFICE
A consegnare l’Olio al quale è stata dedicata una grafica di pregio, griffata e solare, sarà la giovanissima Silvia Lanzafame Amministratore Unico della Dieta Mediterranea srl, con sede in Cosenza – capace di avere riunito numerose Aziende Contadine di pregio che hanno sposato il Brand Etico Simply Med per diffondere le note qualità salutistiche degli Alimenti della Dieta Mediterranea, oggi anche Patrimonio UNESCO.

UN DONO AL SANTO PADRE PER UN FINE ETICO: LA SALUTE E IL LAVORO
“Scopo di questo dono al Santo Padre – ha spiegato Silvia Lanzafame – è quello di valorizzare gli sforzi delle Aziende Contadine del Sud Italia che hanno condiviso le politiche etiche di cui si è resa promotrice la Master Brand Simply Med.

Pensiamo, infatti, che una sana rieducazione dei cittadini e dei giovanissimi in modo particolare ad una sana e genuina alimentazione possa contrastare i gravi problemi di salute come obesità infantile e malattie cardiovascolari con conseguenti positive ricadute sull’economia sanitaria e, contestualmente, assicurare a tutti il diritto di accedere al Cibo Sano. Simply Med – conclude Silvia Lanzafame – è una Master Brand Etica che unisce le Aziende Contadine desiderose di condividere questo sforzo produttivo nella direzione di un mercato più umano e rispettoso della salute. Uno sforzo che – conclude la studentessa di Economia – supportato dalle istituzioni competenti, potrà, concretamente, fare bene all’economia del Sud e al Lavoro dei Giovani”.

LA DIETA MEDITERRANEA: UN DONO PIU’ GRANDE DELLA TAVOLA
Nei giorni di Natale il Santo Padre riceverà insieme all’Olio altri prodotti come Pasta, Salsa di Pomodoro, Vino e le deliziose primizie dell’Orto delle Aziende partners di Simply Med.
Non si tratta di una mera attività di Marketing  ma di un segno di gratitudine che Silvia intende istituzionalizzare in ricordo alla visita pastorale in Calabria di Benedetto XVI.
“Quel giorno – ha affermato Silvia  – ero presente con un gruppo di amici e genitori. Ricordo che non ero sola, vista la crisi, a pensare di abbandonare l’Italia alla ricerca di un futuro migliore. Ascoltate le parole del Santo Padre, compresi che non avrei dovuto abbandonare il Sud ma condividerlo con il mondo grazie ad un grande progetto etico che, per mezzo della Dieta Mediterranea e del suo stile di vita, potesse rendersi degno di diffondere sani principi”.

Uno stile raro di aggregazione, quello attuato dalla master Brand Etica Simply Med – finalizzato al bene comune e che sta riscuotendo molto successo in Rete e tra le Famiglie italiane.

 

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Etiopia, tragedia dimenticata. Il vescovo del Tigrai: fermate guerra e genocidio. Video

Paolo Lambruschi Avvenire Desolazione e distruzione, fame e spada, chi ti consolerà? Cita il profeta Isaia (51:19) il vescovo dell’eparchia cattolica di...

Don Marco Pagniello è il nuovo direttore di Caritas Italiana

Vatican News “Ringrazio il Consiglio permanente della Cei per la fiducia mostrata nei miei confronti”. Così il nuovo direttore...

“Verso un noi sempre più grande”: porte aperte alla speranza.

Guardare negli occhi dei migranti e scorgere la loro voglia di ricominciare. Papa Francesco lo aveva chiesto ai tanti fedeli che erano...

Francesco: sogno un mondo geloso del Creato e vicino ai fragili

“Quando si sogna da soli, è solo un sogno; ma quando si sogna con gli altri, è l’inizio di una nuova realtà”:...

Le mura vaticane si aprono a “Connessioni”, il Centro di Alta Competenza di Cosenza

Redazione IlVATICANESE.IT/ Sarà il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza a digitalizzare la nuova cappella del Pontificio Seminario Romano Maggiore. “Connessioni” è la struttura tecnologicamente avanzata...