Redazione Il Vaticanese

Serra Italia: successo per il Congresso Nazionale a Bari. Alte Istituzioni per le Vocazioni Sacerdotali

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Aggiornamento 16 Giugno 2012 - Dal congresso di Serra Italia sul web i dati statistici inediti sulle vocazioni sacerdotali.

“Ci sono dati che non abbiamo pubblicato nelle pagine dell’Annuario Pontificio –  dichiara mons. Vittorio Formenti Direttore dell’Ufficio Statistiche del Vaticano, Officiale della Segreteria di Stato – ma che fanno parte delle statistiche che ogni anno presentiamo al Pontefice, i numeri dei ministri della Chiesa e delle vocazioni sacerdotali nel mondo”.
Dal XIII Congresso Nazionale di Serra Italia di Bari, in preparazione dell’anno della fede indetto dal Papa nel 50° anniversario del Concilio Vaticano II, mons. Formenti, tra gli illustri relatori della convention di Serra International Italia, il movimento laico a sostegno delle vocazioni sacerdotali, così esordisce nel giorno del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria. E a Maria Madre di tutte le Vocazioni è dedicata la mission serrana.

[nggallery id=8]
“I numeri che arrivano da tutta la Chiesa – prosegue Formenti – danno con immediatezza di comunicazione il senso della lenta e costante crescita che ogni anno ho la fortuna di presentare in esclusiva al Pontefice. Ci sono dati che teniamo per noi e che in questo momento speciale dedicato alle vocazioni sacerdotali credo sia arrivato il momento di svelare. Dopo quasi 50 anni il numero dei sacerdoti che avevano lasciato il ministero era sceso a meno di 1000 unità nel mondo, grazie al sistema di monitoraggio voluto da Paolo VI che ci consente di essere in continuo aggiornamento. Ma c’era anche un altro numero significativo di ministri sacerdotali che chiedono di potere tornare dopo avere rinunciato ai voti sono poche decine che di per sè non fanno testo, eppure l’anno scorso 460 sacerdoti hanno chiesto il rientro, dato che ho fatto notare a Benedetto XVI, il regalo dell’Anno Sacerdotale. Ogni ispirazione viene dall’alto e la preghiera ha dato questo risultato”. “Si parla di crisi delle vocazioni – conclude Formenti – ma è importante sottolineare che dall’anno 2000 i sacerdoti, diocesani e religiosi, nel mondo sono in sensibile aumento. Infatti da 405.000 nell’anno 2000, nel 2010 siamo arrivati a 413.000. Inoltre, il numero che consente anche alla Chiesa di contare sulle vocazioni come ai tempi d’oro è costituito da un buon serbatoio quali le vocazioni al diaconato permanente. Infatti, anche questo un dato inedito, il diaconato conta 39000 diaconi permanenti e voi sapete quanto i diaconi lavorino nel loro ruolo che svolgono con grande competenza e grande entusiasmo quale espressione del volto positivo della Chiesa”.
L’intervento costituisce uno dei momenti più preziosi del meeting guidato dal Presidente nazionale di Serra Italia Avv. Donato Viti, con la partecipazione del Presidente di Serra International Thomas Wong, dal titolo “Un partner come Dio educa alla vita?”, argomento approvato da S.Em. il Cardinale Josè Saraiva Martins, Prefetto em. della Congregazione per le Cause dei Santi e Consulente Episcopale del Serra italiano, che prende spunto dalle indicazioni della C.E.I. sul tema della educazione alla fede.
“Il dibattito – dice Viviana Normando Direttore de Il Gruppo Comunicare Italia.it -è consultabile in rete in fotogallery e videogallery su ilvaticanese.it della Fondazione Paolo di Tarso che ha realizzato anche il portale di Serra Italia, serraclubitalia.it  per unirsi al Serra, alla Chiesa, al Santo Padre, nel sostegno alle vocazioni sacerdotali. E’ stato sancito da tutte le autorità presenti, come si vede dalle piattaforme cattoliche, che la connettività sia un sostegno importante e mezzo delle vocazioni sacerdotali ove l’informazione corretta crea trend positivo ed educa alla vita”.   Il meeting è stato caratterizzato anche dalla tavola rotonda del Direttore di Avvenire Marco Tarquinio, dal Prof. Marcello Veneziani moderata da Mimmo Muolo, dove è emerso “il ruolo fondamentale dell’informazione corretta, risorsa di educazione, fonte per le vocazioni sacerdotali, in quella capacità che ha l’uomo di relazionarsi e che lo distingue dall’individuo-isola, prerogativa fondamentale affinchè il vuoto non sia colmato dall’io ma da Dio”.
Atteso l’intervento di S.Em. il Card. Zenon Grocholewski, Prefetto Congregazione per l’Educazione Cattolica e Presidente della POVE–Pontificia Opera per le Vocazioni Ecclesiastiche a cui è aggregato il Serra International Italia.


15 Giugno - Serra Italia: aperto il Congresso Nazionale a Bari. Alte Istituzioni per le Vocazioni Sacerdotali

 Oggi 15 Giugno, giorno del Sacro cuore di Gesù, ha preso vita a Bari il Congresso Nazionale del Serra International Italia, dal titolo “Un Partner come Dio, educa alla vita? Ne discute il Serra”.
Illustri relatori si susseguiranno nelle tre giornate organizzate dal  nel mondo con il Serra International e in Italia con il Serra International Italia.

I lavori del Serra – il movimento laico che ha come mission il sostegno alle Vocazioni Sacerdotali – sono stati aperti dall’intervento del Presidente di Serra Italia Avv. Donato Viti Thomas Wong Presidente di Serra International. Ad accogliere i serrani nella Città di Bari sarà l’Arcivescovo Metropolita di Bari-Bitonto S. Ecc. Francesco Cacucci, insieme al Sindaco di Bari Dott. Michele Emiliano. L’evento riceverà l’alto contributo di S.Em. il Card. José Saraiva Martins, Prefetto em. della Congregazione per le Cause dei Santi e Consulente Episcopale di Serra Italia, con il quale si entrerà nel vivo del tema della convention con l’intervento “Educare alla vita buona del Vangelo”, cui prende avvio il dibattito.

COME SEGUIRE IN RETE L’EVENTO – IL VATICANESE.IT
Saranno offerti continui aggiornamenti dalla Redazione de IL VATICANESE.IT www.ilvaticanese.it (Gruppo ComunicareITALIA direttore Viviana Normando) che pubblicherà contributi Video, fotogallery e testi in continuo aggiornamento con trasferimento di comunicati alle Agenzie Cattoliche. Il servizio è offerto dalla Fondazione “Paolo di Tarso” a contributo dell’importante mission del Serra a sostegno delle Vocazioni Sacerdotali. Per IL VATICANESE.IT i servizi e l’organizzazione dei servizi di Rete saranno a cura di Fabio Pignata, mentre il coordinamento telematico a cura di Eleonora Cafiero.

[nggallery id=7]

IL SITO UFFICIALE DEL SERRA
La comunicazione ufficiale del Serra Italia con gli appuntamenti annuali, gli eventi, i riferimenti dell’Organizzazione saranno sempre disponibili sulla Testata ufficiale del Serra Italia www.serraclubitalia.it.

IL CARDINALE JOSE’ SARAIVA MARTINS – L’ANNO DELLA FEDE
E’ stato S.Em. il Cardinale Josè Saraiva Martins, Consulente Episcopale del Serra italiano, a dare l’approvazione sull’argomento scelto per la Convention 2012, che prende spunto dalle indicazioni della C.E.I. sul tema della educazione alla fede, perchè il meeting rappresenti anche un momento importante di preparazione all’Anno della fede indetto da Papa Benedetto XVI a partire dall’11 ottobre 2012, nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II fino al 24 novembre 2013, Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo.

MARCO TARQUINIO – DIRETTORE DI AVVENIRE
Attesa la tavola rotonda con i Governatori del giornalista di Avvenire e Direttore de Il Serrano Mimmo Muolo sul tema “Con Dio o senza Dio, cambia la società civile?”, di Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire” e Marcello Veneziani, filosofo e scrittore. Il 16 giugno la giornata si avvierà con le Laudi presiedute da Mons. Vittorio Formenti, Segreteria di Stato e Direttore dell’Ufficio di Statistica del Vaticano con la relazione sullo stato delle vocazioni nel mondo.

DONATO VITI. PRESIDENTE DEL SERRA CLUB ITALIA
“Il Congresso – dichiara il Presidente di Serra Italia Avv. Donato Viti – costituisce un momento di grande attualità, di riflessione e di formazione in previsione dell’anno della fede indetto dal Papa che nel mio biennio di Presidenza ho avuto il privilegio di incontrare per i 70 anni della istituzione della Povs – Pontificia Opera per le Vocazioni Sacerdotali e i 60 anni di aggregazione del Serra International alla Fidae – Congregazione per l’Educazione Cattolica ed alla Povs. Il meeting è caratterizzato anche da un gesto concreto, in linea con la mission, con una borsa di studio, ad un seminarista dell’Ucraina che l’Arcivescovo Metropolita di Leopoli ha indicato in Andrii Zyma di Chorostkiv, iscritto al 1° anno di Filosofia”.

IL CARDINALE ZENON GROSHOLEWSKI PRESIDENTE DELLA “POVE”
Quattro i temi fondanti del Congresso: il lavoro, la famiglia, la crisi economica, la ricerca del senso di Dio. Dalla testimonianza delle vocazioni alla vita sacerdotale e alla vita consacrata affidate a Fr. Francesco Neri ed a suor Gemma Carone, all’interpretazione della Sacra Scrittura della biblista Rosanna Virgili, docente di Esegesi presso l’istituto teologico marchigiano, al prof. Lucio Romano, ginecologo e presidente nazionale di ‘Scienza e vita’ , con il tema  ‘Il coraggio di educare alla vita’, al prof. G. Savagnone, sull’importanza della famiglia nell’educazione dei figli, della società nei riguardi dei giovani, della scuola nei confronti degli allievi, al tema della crisi economica con il prof. Antonio Incampo, dell’Università di Bari, alle testimonianze dei seminaristi tra cui Giuseppe Loizzo. Chiude la giornata del 16 giugno la relazione di S.Em. il Card. Zenon Grocholewski, Prefetto Congregazione per l’Educazione Cattolica e Presidente della POVE: “Novità del Sacerdozio di Cristo“, che presiede il 17 giugno la solenne Concelebrazione Eucaristica nella Basilica di San Nicola di Bari. Chiude il Congresso l’assegnazione dei Premi dell’VIII Concorso Scolastico Nazionale, la consegna della Borsa di Studio “Amm. Brauzzi” da parte della Fondazione Junipero Serra e “Penna dello Spirito”.

Scarica il programma del Congresso in PDF cliccando qui