Redazione Il Vaticanese

Davanti al presepe di piazza san Pietro che il Papa visita il 31 dicembre

Davanti al presepe di piazza san Pietro che il Papa visita il 31 dicembre

Le voci di pellegrini e romani che visitano il presepe offerto a Papa Francesco dal comune di Scurelle, in Trentino, con 23 personaggi a grandezza naturale, in legno, che rappresentano la vita e i mestieri della Valsugana di inizio Novecento. Il Papa lo ammirerà la sera del 31 dicembre, dopo la celebrazione dei Vespri e del Te Deum di ringraziamento in Basilica Vaticana.

Un viaggio indietro nel tempo e nello spazio, rapiti da 23 personaggi “che sembrano veri”, e che ci portano nelle valli trentine all’inizio del Novecento, per rivivere con loro il mistero della nascita di Gesù. E’ il presepe di Scurelle, piccolo paese della Valsugana, allestito in Piazza san Pietro, che romani e pellegrini possono ammirare […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa ai filippini di Roma: siate “contrabbandieri della fede”, lievito in parrocchia.

Il Papa ai filippini di Roma: siate “contrabbandieri della fede”, lievito in parrocchia.

Nell’omelia della Messa celebrata nella Basilica di San Pietro per la comunità cattolica filippina a Roma, Papa Francesco indica ai migranti e ai figli di migranti nati in Italia una missione speciale: fare della propria fede "lievito" nelle comunità parrocchiali “alle quali appartenete oggi”, per costruire quella "comunione nella diversità" che costituisce un tratto distintivo del Regno di Dio

“Continuate ad essere ‘contrabbandisti della fede’!” Nelle ultime parole di Papa Francesco ai 7500 fedeli della comunità cattolica filippina a Roma, al termine della Messa del “Simbang Gabi”, la prima della tradizionale novena in preparazione al Natale, c’è tutta la “missione speciale” che il Pontefice indica a chi ha lasciato la propria terra “alla ricerca […]

 Redazione Il Vaticanese

Presepe di sabbia in S. Pietro, tutto pronto per l’inaugurazione

Presepe di sabbia in S. Pietro, tutto pronto per l’inaugurazione

Le prime immagini della Sand Nativity completata, opera di tre scultori, un’olandese, un russo e un ceco, coordinati dallo statunitense Varano, con i granelli della spiaggia di Jesolo, e donata al Papa dal comune veneto e dal patriarcato di Venezia. Domani lo svelamento, con l’accensione dell’Albero di Natale donato dal Friuli-Venezia Giulia e dalla diocesi di Concordia-Pordenone.

Gli scultori del team “Sultans of sand” sono ormai agli ultimi ritocchi della loro Natività di sabbia, la Sand Nativity che il comune di Jesolo e il patriarcato di Venezia donano al Papa e alla Chiesa universale. L’olandese Susanne Ruseler, che ha lavorato sui pastori e gli animali a sinistra, il russo Ilya Filimontsev che […]

 Redazione Il Vaticanese

Papa Francesco: il vero Natale è nella semplicità di un piccolo neonato

Papa Francesco: il vero Natale è nella semplicità di un piccolo neonato

Tweet di Francesco sul significato più profondo del Natale

“Se vogliamo festeggiare il vero Natale, contempliamo questo segno: la semplicità fragile di un piccolo neonato. Lì sta Dio”. E’ il tweet pubblicato oggi da Papa Francesco sul suo account Twitter @Pontifex, seguito da  oltre 43 milioni di follower in 9 lingue. Anche ieri, il tweet di Francesco si era soffermato sul Mistero della Nascita di […]

 Redazione Il Vaticanese

Papa all’Angelus: con umiltà, aprire strade di speranza in cuori aridi

Papa all’Angelus: con umiltà, aprire strade di speranza in cuori aridi

L’Avvento, tempo per riconoscere i “vuoti” da colmare nella nostra vita, per spianare le “asperità dell’orgoglio” e “fare spazio” a Gesù che viene. Così Papa Francesco all’Angelus in Piazza San Pietro, nella seconda domenica del “tempo di preparazione al Natale”. Ripercorrendo la liturgia odierna, Francesco si sofferma sulle parole del profeta Isaia che annuncia al […]

 Redazione Il Vaticanese

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Loggia Centrale della Basilica Vaticana - Domenica, 25 dicembre 2016 - Cari fratelli e sorelle, buon Natale! Oggi la Chiesa rivive lo stupore della Vergine Maria, di san Giuseppe e dei pastori di Betlemme contemplando il Bambino che è nato e che giace in una mangiatoia: Gesù, il Salvatore. In questo giorno pieno di luce, risuona l’annuncio profetico: […]

 Redazione Il Vaticanese

Don Ennio Stamile: Gesù è Pace, non idolo dell’avere, del potere, dell’apparire, dei mafiosi

Don Ennio Stamile: Gesù è Pace, non idolo dell’avere, del potere, dell’apparire, dei mafiosi

A cura di Don Ennio Stamile Quello che ci prepariamo a vivere in queste ore è uno dei più sanguinosi Natali degli ultimi anni. L’ultimo attentato terroristico di Berlino, un déjà-vu dell’orrore dopo quello di Nizza, ha provocato lutti, sofferenza, sconcerto e rabbia, ancora una volta nel cuore dell’Europa. A questi 13 morti e feriti gravi vanno aggiunti i 4.900 migranti […]

 Redazione Il Vaticanese

Giuseppe ci prepara al Natale – IV Domenica di Avvento

L’annuncio fatto a Giuseppe. Giuseppe occupa nel vangelo di Luca un posto importante. E’ Lui che darà il nome a Gesù. E’attraverso Giuseppe che Gesù si radica nella stirpe di David anche se questo radicamento è solo a livello giuridico (presso gli ebrei è la legge che conta) “Secondo la carne è nato dalla stirpe […]

 Redazione Il Vaticanese

Natale sei tu. Gli auguri attribuiti a Papa Francesco

Natale sei tu. Gli auguri attribuiti a Papa Francesco

Il Natale di Gesù sei tu - ricorda Papa Francesco. Così come la sua Chiesa siamo noi.

“Il Natale – si legge in un messaggio di auguri attribuito a Papa Francesco per queste Sante Feste 2014 – di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po’ di silenzio per ascoltare la voce dell’Amore. Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima. L’albero […]

 Redazione Il Vaticanese

L’annuncio di Gesù Cristo: è il Natale

L’annuncio di Gesù Cristo: è il Natale

Comunicare il Natale è un dono di gioia ed è un augurio comunicativo che ci scambiamo per essere fraternamente solidali.

a cura di Mons. Renzo Giuliano/ Paolo di Tarso scrive nella Lettera ai Romani: “il mio vangelo che annuncia Gesù Cristo, secondo la rivelazione del mistero, avvolto nel silenzio per secoli eterni, ma ora manifestato mediante le scritture dei Profeti, per ordine dell’eterno Dio, annunciato a tutte le genti perché giungano all’obbedienza della fede” (16, […]