Redazione Il Vaticanese

Il Papa ai gesuiti: una rivoluzione culturale a servizio dei ‘crocifissi’ di oggi

Il Papa ai gesuiti: una rivoluzione culturale a servizio dei ‘crocifissi’ di oggi

In un lungo e intenso discorso in spagnolo, Papa Francesco incoraggia il lavoro del Segretariato per la Giustizia sociale e l'Ecologia della Compagnia di Gesù a proseguire nel suo servizio ai “crocifissi del nostro tempo”. Serve una vera rivoluzione culturale. Non si tratta solo di risolvere i problemi ma soprattutto di generare processi mettendo le persone in grado di creare il loro futuro.

Il servizio ai poveri, l’educazione, l’attenzione ai rifugiati, la difesa dei diritti umani. Nel discorso rivolto alle oltre 200 persone ricevute stamani in udienza in Vaticano, che partecipano all’Incontro del Segretariato per la Giustizia sociale e l’Ecologia della Compagnia di Gesù (SJES), il Papa chiede di continuare sulla strada di quell’“impegno creativo” proprio della loro missione al […]

 Eleonora Cafiero

Il Papa a Bañado Norte: fede che non si fa solidarietà è morta

Il Papa a Bañado Norte: fede che non si fa solidarietà è morta

a cura della Redazione de ILVATICANESE.IT/ La fede ci rende prossimi, se non si fa solidale muore. E’ quanto ha affermato Papa Francesco visitando Bañado Norte, quartiere povero di Asunción, abitato da oltre 100 mila persone, in cui sono attivi diversi progetti di assistenza dello Stato e della Chiesa, in particolare dei Gesuiti. La sofferenza ha […]

 Redazione Il Vaticanese

Papa: il Vangelo non si annuncia “con bastonate inquisitorie”, ma “con dolcezza, con fraternità, con amore”

Papa: il Vangelo non si annuncia “con bastonate inquisitorie”, ma “con dolcezza, con fraternità, con amore”

Papa Francesco: "Noi siamo uomini in tensione, siamo anche uomini contraddittori e incoerenti, peccatori, tutti. Ma uomini che vogliono camminare sotto lo sguardo di Gesù.

Roma Il Vaticanese.it/ Vaticano/ “La forza della Chiesa non abita in se stessa e nella sua capacità organizzativa, ma si nasconde nelle acque profonde di Dio” e il Vangelo non si annuncia “con bastonate inquisitorie, di condanna. No, il Vangelo si annunzia con dolcezza, con fraternità, con amore”, con il cuore aperto, “sempre in tensione” […]