Apertura

 Eleonora Cafiero

Papa Francesco: messa per anniversario Lampedusa, “la cultura del benessere ci rende insensibili alle grida degli altri”

Papa Francesco: messa per anniversario Lampedusa, “la cultura del benessere ci rende insensibili alle grida degli altri”

“La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi, ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere bolle di sapone, che sono belle, ma non sono nulla, sono l’illusione del futile, del provvisorio, che porta all’indifferenza verso gli altri, anzi porta alla globalizzazione dell’indifferenza”. Sette anni dopo il suo primo […]

 Redazione Il Vaticanese

Le Palme, il Papa: nel dramma che viviamo pensiamo al bene che possiamo fare

Le Palme, il Papa: nel dramma che viviamo pensiamo al bene che possiamo fare

Nella Messa della Domenica delle Palme Francesco apre la Settimana Santa con l'invito a rivolgere lo sguardo al Crocifisso: Il momento difficile "che stiamo attraversando in questo tempo ci spinge a prendere sul serio quel che è serio, a riscoprire che la vita non serve se non si serve". E ai giovani dice: non abbiate paura di spendere la vita per Dio e per gli altri

In questi giorni santi guardiamo Gesù servo, che ci serve dando la vita per noi, per sentire la consolazione di Dio nel dramma della pandemia e riscoprire che “la vita non serve se non si serve”. Papa Francesco, in una Basilica Vaticana che impressiona per i grandi spazi vuoti, un’immagine insolita che ci dovremo abituare […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa prega per la fine della pandemia: Dio, non lasciarci in balia della tempesta

Il Papa prega per la fine della pandemia: Dio, non lasciarci in balia della tempesta

Francesco ha presieduto uno storico momento di preghiera sul sagrato della Basilica di San Pietro con la piazza vuota, ma seguito dai cattolici di tutto il mondo, sempre più minacciato dalla diffusione del Covid-19. “Signore, benedici il mondo, dona salute ai corpi e conforto ai cuori", sappiamo "che Tu hai cura di noi”, ha detto prima dell'adorazione del Santissimo Sacramento e della Benedizione Urbi et Orbi, alla quale è stata annessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria.

In una piazza San Pietro vuota e lucida di pioggia, in un silenzio che echeggiava milioni di preghiere e un bisogno universale di speranza, si è posato lo sguardo del mondo. Alla voce emozionata di Papa Francesco si è unito il respiro affannoso della terra, in ansia per la pandemia che in questo tempo di […]

 Redazione Il Vaticanese

“Padre Nostro”. Oggi alle 12 tutti i cristiani in preghiera contro la pandemia

“Padre Nostro”. Oggi alle 12 tutti i cristiani in preghiera contro la pandemia

L’invito di Papa Francesco è stato accolto da Chiese e comunità cristiane nel mondo: una supplica a Dio perché finisca questo tempo di prova.

Il Padre Nostro è la preghiera che unisce tutti i cristiani. È la preghiera che Gesù stesso ci ha insegnato per rivolgerci a Dio chiamandolo Padre e chiedendogli il pane quotidiano e la liberazione dal male. A questa preghiera comune ci invita alle 12 di oggi Papa Francesco, perché dai cuori dei cristiani di ogni parte del […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa: “Ho chiesto al Signore: ferma l’epidemia con la tua mano”

Il Papa: “Ho chiesto al Signore: ferma l’epidemia con la tua mano”

Intervista di Francesco con il quotidiano italiano Repubblica: “Chiedo che tutti siano vicini a coloro che hanno perso i propri cari”

«Ho chiesto al Signore di fermare l’epidemia: Signore, fermala con la tua mano. Ho pregato per questo». Così Papa Francesco, intervistato dal vaticanista di Repubblica Paolo Rodari, ha risposto alla domanda su quale sia stata la preghiera di domenica pomeriggio a Santa Maria Maggiore e a San Marcello al Corso. Il Papa, proponendo come vivere questi giorni […]

 Redazione Il Vaticanese

Davanti al presepe di piazza san Pietro che il Papa visita il 31 dicembre

Davanti al presepe di piazza san Pietro che il Papa visita il 31 dicembre

Le voci di pellegrini e romani che visitano il presepe offerto a Papa Francesco dal comune di Scurelle, in Trentino, con 23 personaggi a grandezza naturale, in legno, che rappresentano la vita e i mestieri della Valsugana di inizio Novecento. Il Papa lo ammirerà la sera del 31 dicembre, dopo la celebrazione dei Vespri e del Te Deum di ringraziamento in Basilica Vaticana.

Un viaggio indietro nel tempo e nello spazio, rapiti da 23 personaggi “che sembrano veri”, e che ci portano nelle valli trentine all’inizio del Novecento, per rivivere con loro il mistero della nascita di Gesù. E’ il presepe di Scurelle, piccolo paese della Valsugana, allestito in Piazza san Pietro, che romani e pellegrini possono ammirare […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa ai filippini di Roma: siate “contrabbandieri della fede”, lievito in parrocchia.

Il Papa ai filippini di Roma: siate “contrabbandieri della fede”, lievito in parrocchia.

Nell’omelia della Messa celebrata nella Basilica di San Pietro per la comunità cattolica filippina a Roma, Papa Francesco indica ai migranti e ai figli di migranti nati in Italia una missione speciale: fare della propria fede "lievito" nelle comunità parrocchiali “alle quali appartenete oggi”, per costruire quella "comunione nella diversità" che costituisce un tratto distintivo del Regno di Dio

“Continuate ad essere ‘contrabbandisti della fede’!” Nelle ultime parole di Papa Francesco ai 7500 fedeli della comunità cattolica filippina a Roma, al termine della Messa del “Simbang Gabi”, la prima della tradizionale novena in preparazione al Natale, c’è tutta la “missione speciale” che il Pontefice indica a chi ha lasciato la propria terra “alla ricerca […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa ad Hiroshima: immorali l’uso e il possesso delle armi nucleari

Il Papa ad Hiroshima: immorali l’uso e il possesso delle armi nucleari

L’utilizzo dell’energia atomica per fini di guerra va contro ogni possibilità di futuro nella nostra casa comune: occorre “ricordare, camminare insieme, proteggere”. Così Francesco all’Incontro per la pace al Memoriale di Hiroshima, che sorge esattamente dove il 6 agosto 1945 esplose la bomba atomica. La commozione del Papa per le testimonianze dei sopravvissuti.

In mezzo alle “numerose nubi” che oscurano il cielo del nostro tempo, leviamo il grido: “Mai più la guerra, mai più il boato delle armi, mai più tanta sofferenza”, l’uso dell’energia atomica a scopi bellici è “immorale”, così come lo è il “possesso” di armi nucleari. Dal Memoriale della Pace di Hiroshima, costruito lì dove […]

 Redazione Il Vaticanese

Il Papa ai gesuiti: una rivoluzione culturale a servizio dei ‘crocifissi’ di oggi

Il Papa ai gesuiti: una rivoluzione culturale a servizio dei ‘crocifissi’ di oggi

In un lungo e intenso discorso in spagnolo, Papa Francesco incoraggia il lavoro del Segretariato per la Giustizia sociale e l'Ecologia della Compagnia di Gesù a proseguire nel suo servizio ai “crocifissi del nostro tempo”. Serve una vera rivoluzione culturale. Non si tratta solo di risolvere i problemi ma soprattutto di generare processi mettendo le persone in grado di creare il loro futuro.

Il servizio ai poveri, l’educazione, l’attenzione ai rifugiati, la difesa dei diritti umani. Nel discorso rivolto alle oltre 200 persone ricevute stamani in udienza in Vaticano, che partecipano all’Incontro del Segretariato per la Giustizia sociale e l’Ecologia della Compagnia di Gesù (SJES), il Papa chiede di continuare sulla strada di quell’“impegno creativo” proprio della loro missione al […]

 Redazione Il Vaticanese

Francesco: lo Spirito Santo è il protagonista dell’evangelizzazione

Francesco: lo Spirito Santo è il protagonista dell’evangelizzazione

All’udienza generale il Papa si sofferma sul brano degli Atti degli Apostoli incentrato sull'incontro di Filippo con l'Etiope. Questa pagina, osserva il Santo Padre, rivela "l'importanza di comprendere la Parola di Dio e i Sacramenti per una nuova vita in Dio". E fa anche comprendere che, senza lo Spirito Santo, non c'è evangelizzazione

Papa Francesco articola la propria catechesi intorno ad un altro, denso brano degli Atti degli Apostoli. Dopo il martirio di Stefano, si scatena una violenta persecuzione contro la Chiesa di Gerusalemme. “Molti cristiani si disperdono in altri luoghi della Giudea e in Samaria”. Nel libro degli Atti, osserva il Pontefice, la persecuzione “appare come lo stato permanente […]