Papa visita Cattedrale Bari: il parroco, in silenzio per la Chiesa e la pace

Must read

Attesa la cerimonia del Premio Maison des Artistes. La Fondazione “Paolo di Tarso” tra i premiati per il Bene Comune

Venerdì 18 novembre 2022, dalle ore 17.30 alle 20.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, avrà luogo la...

Apertura straordinaria del Teatro di Villa Torlonia a Roma

Sabato 24 Settembre 2022, alle ore 17.30, presso il Teatro Villa Torlonia, in via Via Lazzaro Spallanzani 1/A, a Roma, in occasione...

Michelangelo Pistoletto approda a Rende (Cs) grazie a Roberto Bilotti

A Rende (Cs) davanti al Comune giunge il "Terzo Paradiso", più che un'opera un simbolo, una icona che ha viaggiato per il...

Mons. Giuseppe Blanda: il saluto commosso tra Roma e la Sicilia

Mons. Giuseppe Blanda (Palazzo Adriano, Palermo 5.9.1936-Roma 19.7.2022) ci ha lasciati a ottantacinque anni ma solo fisicamente con la raccomandazione di stare...

papafrancesco-cattedrale-bari
Papa Francesco visita la cattedrale di Bari dedicata a Santa Maria Assunta

Al termine della giornata di riflessione e preghiera per la pace in Medio Oriente assieme ai capi di Chiese e Comunità cristiane della regione, Francesco ha voluto brevemente visitare la cattedrale di Bari, dedicata a Santa Maria Assunta. “Il Papa ha visto dall’arcivescovado, che è affianco, la cattedrale – che colpisce perché traforata, merlettata, del 1200 – e ha voluto guardarla”, visitarla, venerando “l’icona dell’Odegitria, icona di Maria”, racconta a Vatican News don Franco Lanzolla, parroco della cattedrale di Bari (Ascolta e scarica l’intervista a don Franco Lanzolla).

Un momento personale

“E’ stato un momento suo, intimo: ha voluto andare da solo. Mi ha colpito – racconta don Franco – questa sua visita personale all’icona dell’Odegitria, che è un’icona antichissima, che viene da Costantinopoli, in cui sono raccontate le lacrime e insieme i sogni e le speranze di milioni di cristiani d’Oriente e d’Occidente. Il Papa è venuto in silenzio, per offrire un bouquet di fiori, semplici, con molta essenzialità: ha voluto pregare per la Chiesa e per la pace. Con tenerezza. Ha fatto un silenzio mistico: solo lui, il vescovo ed io”.

Bambini, linguaggio e volto della pace

Un momento intenso a suggellare una giornata dedicata alla pace, “chiesta da un popolo che aveva lo sguardo verso l’Oriente”, spiega ancora il parroco, pregando il Signore “affinché potesse illuminare le menti e le coscienze degli uomini. È stato emozionante – sottolinea – sentire parlare di pace che passa attraverso lo sguardo di un bambino: i nostri bambini sono il linguaggio e il volto della pace”.

cattedrale di bari
La cattedrale di Bari dedicata a Santa Maria Assunta (Berthold Werner)

Bari, una città in preghiera

“La città – prosegue don Lanzolla – è stata rispettosissima di questa preghiera: in fondo la preghiera non è stata fatta in una chiesa, tutta la città è diventata un ‘sistema orante’, anche per chi stava nelle case; la città si è fermata in silenzio, per rispetto al Papa e a questa preghiera”.

Da Francesco, un invito a continuare l’impegno

Francesco lascia quindi a Bari “il profumo di un uomo che ci ha invitati a osare a chiedere la pace, ad essere costruttori di comunione, sia civica, sia religiosa”, afferma don Franco. “Continuate, continuate”: questa l’esortazione del Pontefice ai presenti e, in particolare, al parroco della cattedrale che gli ha parlato della mensa dei poveri e di una zona “a volte bisognosa di giustizia”.

Fonte News.va a cura di Giada Aquilino – Città del Vaticano

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Attesa la cerimonia del Premio Maison des Artistes. La Fondazione “Paolo di Tarso” tra i premiati per il Bene Comune

Venerdì 18 novembre 2022, dalle ore 17.30 alle 20.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, avrà luogo la...

Apertura straordinaria del Teatro di Villa Torlonia a Roma

Sabato 24 Settembre 2022, alle ore 17.30, presso il Teatro Villa Torlonia, in via Via Lazzaro Spallanzani 1/A, a Roma, in occasione...

Michelangelo Pistoletto approda a Rende (Cs) grazie a Roberto Bilotti

A Rende (Cs) davanti al Comune giunge il "Terzo Paradiso", più che un'opera un simbolo, una icona che ha viaggiato per il...

Mons. Giuseppe Blanda: il saluto commosso tra Roma e la Sicilia

Mons. Giuseppe Blanda (Palazzo Adriano, Palermo 5.9.1936-Roma 19.7.2022) ci ha lasciati a ottantacinque anni ma solo fisicamente con la raccomandazione di stare...

Il Rosario per la Pace nel mondo

A conclusione del mese mariano Papa Francesco desidera offrire un segno di speranza al mondo, sofferente per il conflitto in Ucraina, e...