Eleonora Cafiero

Papa Francesco ha assegnato il Titolo Cardinalizio Presbiterale di San Marco a Sua Eminenza il Signor Cardinale Angelo De Donatis

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Cardinale Don Angelo De Donatis, Vicario Generale della Diocesi di Roma

Il Cardinale Don Angelo De Donatis, Vicario Generale della Diocesi di Roma

a cura di Mons. Renzo Giuliano, parroco Basilica San Marco Evangelista/

La piccola comunità della Parrocchia di San Marco, che lo ha avuto Parroco, e la grande comunità di amici esprimono insieme tutta la loro gioia amicale e spirituale per questa assegnazione del Titolo di San Marco, così ricco di storia e di insigne figure Titolari, al Cardinale Angelo De Donatis.

don-renzo-giuliano-parroco-basilica-sna-marco-evangelista

Mons. Renzo Giuliano Parroco della Basilica di San Marco Evangelista

Al suo Titolo presbiterale il nuovo Cardinale di San Marco porterà l’afflato della sua responsabilità di Vicario Generale del Santo Padre per la Città di Roma, unendo, come è stato nel suo stile pastorale, l’animo del Centro della Città con la vasta periferia della Diocesi.

L’augurio per il neo Porporato Titolare si esprime e si trasfigura in preghiera perché il suo servizio di Cardinale Vicario, in questo crescendo di responsabilità verso la Chiesa di Roma e la Chiesa universale, in aiuto al Santo Padre Francesco, continui con la serenità di spirito e l’instancabile dedizione finora dimostrati.

sanmarcoevangelista-romaL’evangelista Marco, assieme ai numerosi Martiri e Santi, le cui numerose Reliquie riposano nella Basilica romana, faccia crescere nel Titolare della sua Chiesa al Campidoglio la passione dell’annuncio evangelico e la ricerca della verità e della bellezza in questo nostro mondo, fino alle misure alte della contemplazione e della testimonianza della carità.

Affidiamo il neo Titolare anche alla protezione dei Santi Pietro e Paolo, Patroni di questa Diocesi di Roma, che, nel Mosaico absidale che in questa Basilica li raffigura, sono posti ai lati estremi, quasi a rendere evidente sia quella custodia della Chiesa tutta affidata alle loro persone e sia il loro ministero di comunione plenaria verso cui tendono le mani ed indicano al popolo di Dio che nella navata celebra.

Attendiamo con gioia il Cardinale Titolare a San Marco!

Roma, 28 giugno 2018