Redazione Il Vaticanese

Lavoro, Casa, Scuola: “L’Italia ha bisogno di maggiore Democrazia”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Parlando ad Abano Terme nel corso della quarantesima assemblea della Caritas il cardinale Gualtiero Bassetti presidente della Cei ha chiesto a «chiunque vada al Governo» di studiare bene la Costituzione «che ancor'oggi ha pagine vive» e di tradurla in pratica di più e meglio. L'annuncio di un tavolo dei vescovi del Mediterraneo sulla questione immigrati.

Convegno CEI

Convegno CEI

“Chiunque vada al Governo studi bene la Costituzione che ancora oggi ha pagine vive”.Non entra nel dibattito politico il cardinale Gualtiero Bassetti ma ricorda a tutti – istituzioni e partiti – i valori che devono orientare la vita sociale ed economica del nostro Paese e sprona l’Italia a fare passi più decisi verso «un’autentica democrazia sostanziale», rimuovendo gli ostacoli per una vera uguaglianza e una solidarietà, mettendo «in moto la speranza» soprattutto «per i giovani e per i deboli». Il che significa agire di più è meglio nei settori del lavoro, della casa e della formazione.

S.E. il Cardinale Gualtiero Bassetti

S.E. il Cardinale Gualtiero Bassetti

Il presidente della Conferenza Episcopale Italiana ha parlato durante i lavori della quarantesima assemblea della Caritas italiana in corso in Veneto ad Abano Terme.Nella sua relazione, il cardinale Gualtiero Bassetti è partito dalla testimonianza diretta dell’umanesimo fiorentino che lo vide incontrare padre Balducci, padre Turoldo e il sindaco La Pira, tutte esperienze accoumnate dal giudizio sintetico che ebbe a sentire dall’Abbé Pierre: «Quello che distingue gli uomini non è la religione, ma l’amore». Il cardinale Bassetti ha insistito sulla «dimensione sociale» del cristianesimo che deve portare i credenti «a non rassegnarsi di fronte all’economia utilitaristica e alla cultura dello scarto».

Il presidente della Cei ha parlato di fronte a centinaia di operatori della carità in prima fila nell’aiutare gli ultimi e nell’accogliere i migranti. A proposito dei continui arrivi, il Cardinale Gualtiero Bassetti ha annunciato  per la primavera/autunno del 2019 un “tavolo” convocato dalla Cei cui sono stati invitati i vescovi dell’area del Mediterraneo (Francia, Spagna, Balcani, Grecia, Cipro, Malta, Tunisia, Algeria, Marocco):  «Alla luce dell’Evangelii Gaudium vogliamo fare il punto insieme sulle condizioni di sviluppo umano e sociale e sulle vere cause alla base dei flussi migratori»

Fonte Famiglia Cristiana – Foto in alto: Caritas Italiana