Redazione Il Vaticanese

Movimento Cattolico NOI Rete Umana: formati da chi si pone al servizio della Comunità

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il 6 novembre, alle ore 7 nella cappella di Santa Marta il Presidente di SERVIRE L’ITALIA Giampiero Cardillo, accolito, formatore del Movimento NOI – Rete Umana, ha servito la Santa Messa officiata da Papa Francesco con il quale ha poi scambiato alcune idee geopolitiche. “Prega per me” gli ha chiesto alla fine il Santo Padre per quanto si è offerto di fare la settimana prossima nell’importante incontro che si svolgerà in Vaticano per un accordo di pace in Corea.

Giovanni Palladino Segretario Generale di Servire l’Italia

PapaFrancesco-GiampieroCardillo-2

Santa Marta, 6 novembre: il generale Giampiero Cardillo, accolito, ha servito la Santa Messa officiata da Papa Francesco

“Condiviso” opinioni geo-politiche mi pare forse esagerato e irriverente nei confronti di S.Santità. Non ho la “statura” necessaria per condividere opinioni con un Papa nei tempi fulminanti di un breve colloquio.

Per la verità ho solo evidenziato quanto sia importante il recente ruolo assunto dalla Santa Sede in ordine alla crisi gravissima coreana. Nell’evo moderno riprende una tradizione Apostolica di mediazione fra i popoli  con l’offerta di un luogo neutrale di trattativa a favore della pace, bene supremo senza confini religiosi e ideologici. È vero, invece, che il Papa mi ha congedato dicendo di aver bisogno, per tale impegno e in generale, del sostegno e delle preghiere dei fedeli cattolici. Gli ho garantito le mie, immaginando di aver promesso anche le vostre.
Giampiero Cardillo
IL MOVIMENTO NOI – RETE UMANA: NOSTRA FORMAZIONE COERENTE E CORAGGIOSA
“La nostra è una gioia incontenibile. Nel gesto del servire alla mensa del Signore, ci siamo spiritualmente tutti NOI”. Lo ha dichiarato Fabio Gallo, portavoce nazionale del Movimento cattolico NOI – Rete Umana.
“Questo incontro specialissimo tra il Santo Padre e il Gen. dei CC. Arch. Giampiero Cardillo, nostro formatore sin dalla nascita del Movimento NOI – Rete Umana, manifesta la nostra stessa identità di Movimento autenticamente cattolico perché nato per servire e non per servirsi, per manifestare la gratuità dell’opera dei cristiani, per farsi azione e politica del bene al servizio della Comunità e della sue esigenza primarie. NOI sappiamo di avere fatto una scelta coerente e coraggiosa – conclude Gallo – accogliendo l’invito di Papa Francesco ad entrare in politica, ma in quella con la P maiuscola, come lui chiede e si rende indispensabile fare. Questo incontro, questo porsi al servizio, conferma che siamo sulla buona strada. Quella dei Giusti. Grazie Papa Francesco, grazie Giampiero Cardillo, Presidente di Servire l’Italia.