Il Papa lascia Bologna. Mons. Zuppi: visita piena di speranza.

Must read

Etiopia, tragedia dimenticata. Il vescovo del Tigrai: fermate guerra e genocidio. Video

Paolo Lambruschi Avvenire Desolazione e distruzione, fame e spada, chi ti consolerà? Cita il profeta Isaia (51:19) il vescovo dell’eparchia cattolica di...

Don Marco Pagniello è il nuovo direttore di Caritas Italiana

Vatican News “Ringrazio il Consiglio permanente della Cei per la fiducia mostrata nei miei confronti”. Così il nuovo direttore...

“Verso un noi sempre più grande”: porte aperte alla speranza.

Guardare negli occhi dei migranti e scorgere la loro voglia di ricominciare. Papa Francesco lo aveva chiesto ai tanti fedeli che erano...

Francesco: sogno un mondo geloso del Creato e vicino ai fragili

“Quando si sogna da soli, è solo un sogno; ma quando si sogna con gli altri, è l’inizio di una nuova realtà”:...

papafrancesco-bologna-mons-zuppi-sindaco
Papa Francesco in visita a Bologna. Nella foto il Sindaco Virginio Merola consegna i doni della città insieme all’Arcivescovo Mons. Matteo Zuppi

La pioggia non ha fermato le migliaia di bolognesi che per le vie della “dotta” hanno voluto salutare Papa Francesco nei suoi trasferimenti allo stadio Dall’Ara, per la Messa conclusiva della visita e del Congresso eucaristico diocesano, e dallo stadio al centro sportivo Corticelli, da dove all’imbrunire ha lasciato il capoluogo emiliano.

L'Arcivescovo Mons. Matteo Zuppi
L’Arcivescovo Mons. Matteo Zuppi

Monsignor Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, ha definito la città delle due torri una “casa accogliente”, con i drappi color porpora damascati esposti alle finestre ad omaggiare il passaggio della Processione Eucaristica. Una città che, come la sua Chiesa, vuol vivere nella piazza che all’inizio del Novecento ha abbattuto tutte le mura lasciando però intatte le 12 porte, 12 segni di accoglienza che uniscono la città degli uomini con la città celeste. “La vitia del Papa – ha ribadito – è stata all’insegna della gioia e della speranza”.

Papa Francesco in visita a Bologna
Papa Francesco in visita a Bologna

Una città di portici, ha ricordato l’arcivescovo, un pezzo di strada che entra nelle case, che ha ricordato le vittime della stragi alla stazione di Bologna, del Dc 9 a Ustica e del treno Italicus. I familiari, insieme a due superstiti della strage nazista di Marzabotto, hanno incontrato il Papa nella Basilica di San Petronio. Papa Francesco ha incoraggiato la città a valorizzare il suo umanesimo ha ribadito il sindaco, Virginio Merola.

Fonte News.va


Video Pubblicato sul canale ufficiale “Comune di Bologna Iperbole Rete Civica”

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Etiopia, tragedia dimenticata. Il vescovo del Tigrai: fermate guerra e genocidio. Video

Paolo Lambruschi Avvenire Desolazione e distruzione, fame e spada, chi ti consolerà? Cita il profeta Isaia (51:19) il vescovo dell’eparchia cattolica di...

Don Marco Pagniello è il nuovo direttore di Caritas Italiana

Vatican News “Ringrazio il Consiglio permanente della Cei per la fiducia mostrata nei miei confronti”. Così il nuovo direttore...

“Verso un noi sempre più grande”: porte aperte alla speranza.

Guardare negli occhi dei migranti e scorgere la loro voglia di ricominciare. Papa Francesco lo aveva chiesto ai tanti fedeli che erano...

Francesco: sogno un mondo geloso del Creato e vicino ai fragili

“Quando si sogna da soli, è solo un sogno; ma quando si sogna con gli altri, è l’inizio di una nuova realtà”:...

Le mura vaticane si aprono a “Connessioni”, il Centro di Alta Competenza di Cosenza

Redazione IlVATICANESE.IT/ Sarà il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza a digitalizzare la nuova cappella del Pontificio Seminario Romano Maggiore. “Connessioni” è la struttura tecnologicamente avanzata...