A San Giuseppe dei Falegnami Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis

Must read

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

a cura di Marco Zabotti/ A Parma si apre l’anno della Capitale italiana della Cultura 2021, dopo...

Papa Francesco: Dio ci ama nelle nostre fragilità, apriamogli la porta di casa

a cura della Redazione/ E' un messaggio di amore infinito verso l'umanità quello...

Celebrazione della 54° Giornata Mondiale della Pace

a cura della Redazione/ 1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i...

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

a cura della Redazione/ Giovedì 17 dicembre 2020, la Biblioteca Nazionale di Cosenza e la Fondazione...

deconciliis-mostra-san-giuseppe-dei-falegnamia cura del Rettore Mons. Renzo Giuliano/

Giovedì 27 ottobre, nella tarda serata, a San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano, nella cornice suggestiva antica e moderna di una illuminazione degli antichi monumenti dello stesso Foro romano, si è inaugurata la Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.

Il Maestro è fra gli artisti più apprezzati e non “catalogabile” fra le varie tendenze. Di lui scrive Uto Ughi: “Ho trovato nell’opera di Ettore De Conciliis una grande poesia. E’ un artista di grande capacità di contemplazione, di introspezione , che ha un senso interiorizzante, spirituale, poetico, per niente alla ricerca dell’effetto facile”.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano: Inaugurazione Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.

Per tali caratteristiche artistiche, perché umane e spirituali insieme, l’inquadratura dell’intera opera esposta nell’Oratorio di San Giuseppe dei falegnami, luogo di splendida e intatta cornice di purezza, colpisce per il suo titolo: “sub specie aeternitatis”.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano: Inaugurazione Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis – da Sx il Prof. Claudio Strinati e il Dott. Lorenzo Zichichi

La Mostra è stata autorevolmente curata e presentata dal Prof. Claudio Strinati che ha definito De Conciliis come “lo scrutatore dell’inconoscibile, riconoscendogli lo sforzo, peraltro sereno e congenito, di dare forma a soggetti, principalmente della Natura, capaci di “pacificare”, o meglio, di “pacificazione”. Questo itinerario silenzioso sospinge “nella costante speranza di vedere oltre e di attingere un superiore livello di cognizioni e consapevolezza che ci permettano di vivere meglio il Tempo che verrà e che è riservato a ciascuno di noi”.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano: Inaugurazione Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis nella foto

Ettore De Conciliis ha esordito, ventenne, con il Murale della Pace nella chiesa di San Francesco, nella città di Avellino (1965); ha lavorato il Memoriale di Portella della Ginestra (1979); ha realizzato il Parco della Pace, capolavoro della Land Art, a Roma (1996). La Pace è la ricerca, la più profonda, del cuore dell’uomo e quindi del cuore di Ettore De Conciliis.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
Mons. Liberio Andreatta

Mons. Liberio Andreatta, Commissario dell’Arciconfraternita dei falegnami, ha motivato l’importanza e la grandezza storica e spirituale del luogo della Mostra, evidenziando i quattro livelli delle costruzioni succedutesi le une sopra le altre, in un caratteristico inglobarsi tra storia profana e cristiana.

Mons. Renzo Giuliano 40° di presbiterio
Mons. Renzo Giuliano

Mons. Renzo Giuliano, Rettore, ha colto l’animo della poetica spirituale del Maestro nella preghiera del Salmo 103, inneggiante al Dio, Signore del cosmo: “Tu stendi il cielo come una tenda/, costruisci sulle acque la tua dimora/, fai delle nubi il tuo carro, cammini sulle ali del vento”. L’elemento cosmico è fortemente presente nell’altare che De Conciliis ha voluto realizzare, in legno, per la Rettoria, ma in esso innesta in essenza i contenuti di fede del Cristo Salvatore, Sole che sorge dall’alto, illuminante quel legno che, dalla bottega del padre Giuseppe, lo condurrà al sacrificio sulla Croce, nelle braccia del Padre, il Dio della Riconciliazione eterna.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
Dott. Lorenzo Zichichi

Il Dr. Lorenzo Zichichi ha presentato, oltre gli interventi previsti, il Maestro De Conciliis nella sua lunga esperienza artistica. Inoltre ha richiamato l’ininterrotta tradizione dialogo fra la Chiesa e l’Arte, anche quella contemporanea.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano: Inaugurazione Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.

Ettore De Conciliis ha infine preso la parola, ringraziando e riproponendo i valori della sua arte che, da una contemplazione quieta e avvolgente della natura si orienta al linguaggio, appunto, “sub specie aeternitatis”. “Il titolo della Mostra è una nota locuzione latina che ben si sposa con i dogmi ecclesiastici e con una Chiesa che guarda maggiormente all’aspetto spirituale e religioso dell’essere umano, alla sua eternità, contrapposta alla ‘sub specie temporalis’”.

Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.
San Giuseppe dei Falegnami al Foro romano: Inaugurazione Mostra pittorica del Maestro Ettore De Conciliis.

L’inaugurazione ha avuto una notevole presenza di estimatori, di amici, di altri artisti e di tanti che desiderano educarsi all’arte della bellezza.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

a cura di Marco Zabotti/ A Parma si apre l’anno della Capitale italiana della Cultura 2021, dopo...

Papa Francesco: Dio ci ama nelle nostre fragilità, apriamogli la porta di casa

a cura della Redazione/ E' un messaggio di amore infinito verso l'umanità quello...

Celebrazione della 54° Giornata Mondiale della Pace

a cura della Redazione/ 1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i...

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

a cura della Redazione/ Giovedì 17 dicembre 2020, la Biblioteca Nazionale di Cosenza e la Fondazione...

Papa Francesco: messa per anniversario Lampedusa, “la cultura del benessere ci rende insensibili alle grida degli altri”

“La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi, ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere bolle di...