EXPO 2015: Italia dona al mondo “MDiet APP” sull’Agricoltura, in occasione del MaltaDay

Must read

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

dieta mediterraneaappmaltacluster bio mediterraneo
“MDiet” l’APP della Dieta Mediterranea

A cura de ILVATICANESE.IT/

Giorno 16 Luglio il Cluster BioMediterraneo di Milano EXPO 2015 festeggia il “Malta Day”, il giorno più importante della Repubblica più piccola e allo stesso tempo più centrale e bella del Mediterraneo. Arte e tradizioni enogastronomiche si fonderanno con appassionati di Cultura e Turismo maltese provenienti da ogni luogo del mondo e si parlerà di Dieta Mediterranea grazie ad un’APP il cui accesso sarà reso gratuito a tutti, quale contributo dell’Italia al Malta Day.

MDIET L’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA: UNICA NELL’ESPOSIZIONE UNIVERSALE DI MILANO 2015
Si chiama “Mdiet” e finalmente ci dice cos’è la Dieta Mediterranea e soprattutto come si porta in Tavola. E’ questo il Grande contributo che offrono al mondo Malta Pavilion – Expo Milano 2015, la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” che ha sostenuto l’ideazione e progettazione dell’APP e la Mediterranean Academy of Culture, Tourism and Trade di Malta partner ufficiale della BIENNALE della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano proposta dalla “Paolo di Tarso” e che sta aggregando Governi e Istituzioni italiane e internazionali.

L’iniziativa ha suscitato molto interesse in quanto offre a tutti gli utenti che nel mondo sono collegati alla rete, la possibilità di conoscere ogni particolare salutistico inerente oltre 320 alimenti della Dieta Mediterranea. Si tratta del Modello alimentare che l’UNESCO ha riconosciuto Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. L’APP, inoltre, propone una importante raccolta di ricette tradizionali della Dieta Mediterranea, sapientemente riproposte per la nostra tavola salutistica quotidiana. Le ricette della Tradizione rappresentano nell’APP una novità anche dal profilo tecnico, della semplicità di sfoglio e della cura in ogni particolare. Le Ricette, oltre 200, sono riproposte non solo dagli Esperti Manager della Dieta Mediterranea ma anche dai professori di autorevoli Scuole Alberghiere come quelle pugliesi di Otranto e Santa Cesarea e della Calabria.  Da giorno 16, in onore del Malta Day, ma soprattutto per completezza culturale della stessa APP, sarà possibile portare in tavola con pochi click anche le Ricette della tradizione enogastronomica mediterranea maltese proposte dal “Malta Tourism Office”.

LA PRESENTAZIONE DI MDIET APP ENTRA NELLA STORIA DELL’ESPOSIZIONE UNIVERSALE
L’APP MDiet, così, assolve al suo mandato: portare concretamente la Dieta Mediterranea in Tavola. Grazie alla prestigiosa partnership che l’ha chiamata a contribuire al Malta Day, MDiet è l’APP della Dieta Mediterranea che passa alla storia dell’Esposizione Universale di Milano. E’ la prima Innovazione Tecnologica che interpreta alla perfezione lo stile di vita sostenibile del futuro e contempla la visione dell’Esposizione Universale di Milano e del Cluster BioMediterraneo.

TUTTI PRONTI A SCARICARE L’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA
Nei giorni 16, 17 e 18 Luglio,
in onore del Malta Day, tutti gli utenti collegati a internet, da qualsiasi luogo del mondo, potranno scaricare gratuitamente “MDiet” l’APP della Dieta Mediterranea. Per le sue peculiarità illustrative che attuano con semplicità i dettami della Governance Alimentare Sostenibile delle Nazioni Unite, l’APP è definita dagli esperti la “Cattedra Digitale dell’Agricoltura”.

CHI HA REALIZZATO MDIET APP DELLA DIETA MEDITERRANEA
Realizzata da ricercatori ed esperti italiani, “MDiet APP” si avvale dell’esperienza di Nutrizionisti come la Dott.ssa Adriana Gallo, Biologi e Manager della Dieta Mediterranea, Sostenibilità Ambientale e Sicurezza Alimentare della Calabria, oggi protagonista di una bella pagina di storia scientifica e culturale a carattere internazionale. I Manager Anna Corapi, Antonietta Mezzotero, Silvia Lanzafame, Eleonora Cafiero, Concetta Donadio, sono attualmente impegnati nello sviluppo della seconda release insieme ai colleghi esperti di connettività, sulla quale è assoluto segreto.

COME SCARICARE L’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA
Sarà possibile scaricare MDiet, l’APP
della Dieta Mediterranea, inquadrando con il proprio SmartPhone, il QRCode già diffuso in Rete dai siti ufficiali della Repubblica di Malta e da Facebook,  oppure cliccando sulla pagina web dedicata http://mdietapp.eu/qrcode/.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...