Redazione Il Vaticanese

Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Rinnovata collaborazione tra INPEF e Fondazione Paolo di Tarso

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Evento_Diritti_Umani_locandinaSi svolgerà martedì 26 e mercoledì 27 maggio 2015 presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica Italiana, in Palazzo Giustiniani, Via della Dogana Vecchia 29, dalle 10.00 alle ore 18.00, il seminario dal titolo “Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Sensibilità, coscienze, strumenti”, con particolare riferimento al tema della promozione e strategie comunicative dei Diritti Umani attraverso le tecnologie della comunicazione e del diritto di accesso al cibo sano. Il seminario prevede poi una sessione di lavoro concclusiva venerdì 9 ottobre 2015, nei medesimi orari, presso la Camera dei Deputati, in Palazzo S. Macuto, nella Sala del Refettorio, in Via del Seminario 76.

“In Italia – annuncia l’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare guidato dalla Prof.ssa Vincenza Palmieri – la protezione e promozione dei Diritti Umani ha ancora davanti a sé un lungo cammino: le violazioni reiterate e quotidiane dei Diritti si traducono semplicemente in sanzioni amministrative nei confronti del Governo. È dunque necessario impegnarsi attivamente per la difesa e per l’applicazione dei Diritti Fondamentali, da garantire soprattutto per le fasce più fragili della popolazione. Sono in modo particolare i Diritti dei Minori a necessitare di una vigilanza costante. Per quanto possa sembrare assurdo, oggi i Diritti Umani hanno bisogno come non mai della perseveranza di uomini e donne coraggiosi, senza frontiere e senza barriere, che se ne facciano garanti e testimoni. Ecco, allora, l’iniziativa-evento ‘Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Sensibilità, Coscienze, Strumenti’, il cui obiettivo finale si sostanzia proprio nel formare un pool di Testimonial dei Diritti Umani che assumano in prima persona il ruolo di cassa di risonanza, di amplificatore delle situazioni di violazione di tali Diritti e che, soprattutto, siano in grado di sensibilizzare e permeare il tessuto sociale, affinché ogni Diritto possa divenire prassi. Un evento straordinario per molti aspetti, dunque: per la sua portata innovativa, per l’assunzione di responsabilità che si propone, per la multidisciplinarità e completezza dell’approccio, per la capacità di intrecciarsi con le Istituzioni nazionali, estere e sovranazionali.

Il seminario, organizzato dall’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari e dall’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, ospitato dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati, ha ottenuto ad oggi il patrocinio illustre da parte del Ministero degli Affari Esteri, dell’UNAR (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), dell’Ambasciata dello Stato Plurinazionale della Bolivia. Così come è ambizioso e di spessore l’obiettivo che l’evento si propone, altrettanto di altissimo livello saranno i Docenti e le Personalità che interverranno, come si può evincere dal programma.

I contenuti abbracceranno tutte le aree tematiche del caso: l’ONU e la protezione dei Diritti Umani, il panorama legislativo internazionale, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, le violazioni dei Diritti Umani e le sanzioni ai Governi, la tutela e l’esercizio dei Diritti Umani delle fasce fragili della popolazione, i diritti delle persone minori d’età, la progettazione degli interventi di educazione al rispetto dei Diritti Umani, la promozione dei Diritti Umani attraverso le tecnologie della comunicazione, l’educazione ai Diritti Umani nella scuola, le strategie comunicative per la promozione dei Diritti Umani. Nell’ambito della cerimonia conclusiva, il 9 Ottobre p.v. – alla presenza di artisti, sportivi, giovani e personalità illustri, a loro volta già Testimonial – ai corsisti sarà consegnata la pergamena INPEF di Testimonial per i Diritti Umani.

Prof.ssa-Palmieri-e-Ambasciatore-Ecuador

Nella foto da dx: Prof.ssa Vincenza Palmieri, Dott.ssa Viviana Normando, Juan Fernando Holguìn Flores Ambasciatore dell’Ecuador, Dott. Luigi Oppido

Ma perché sia un evento straordinario e quale sia il senso di una cerimonia a mesi di distanza dai due giorni di formazione del 26 e 27 maggio lo racconta la stessa Presidente INPEF, la Prof.ssa Vincenza Palmieri: “E’ straordinario perché presuppone il fare da parte dei partecipanti. Dopo aver ricevuto una importante formazione in due giornate piene, intensive, questi avranno, infatti, diversi mesi di tempo per mettere in campo Progetti concreti sui Diritti Umani; di applicazione, divulgazione, ricerca, stesura di interventi di natura legislativa, ognuno nel proprio campo, nel proprio ambito di competenza. Questi progetti, che ognuno dei candidati potrà realizzare singolarmente o in gruppo, costituiranno il cuore dell’evento. Rappresenteranno, infatti il momento in cui le sensibilità e le coscienze moltiplicheranno il proprio raggio di azione a tutela dei Diritti UmaniIl 9 ottobre, dunque, i partecipanti verranno a restituire ed esporre quello che hanno fatto. Se ognuna delle cento persone che si verranno a formare ne raggiungerà altre cento o mille, l’effetto risulterà enormemente coinvolgente. E sarà allora che, di conseguenza, diventeranno Testimonial dei Diritti Umani. Non a seguito della sola formazione, ma in conseguenza degli esiti della loro azione. A quel punto si costituirà il primo Team di Testimonial. Che resteranno tali per tutta la vita. Perché sarà, da quel momento in poi, un impegno morale: sarà assumere una responsabilità in tal senso nei confronti del pianeta. La conoscenza del Diritto può essere di competenza esclusiva degli addetti ai lavori; ma i Diritti Umani devono abbracciare tutti, lungo tutto l’arco della vita. Tutti hanno il diritto e il dovere di conoscerli e di applicarli“.

Programma Prima Fase Seminario 26 e 27 maggio 2015:

Intervengono la Prof.ssa Vincenza Palmieri Presidente I.N.P.E.F.; l’Ambasciatore Antolin Ayaviri Gomez Ambasciatore Straordinario e Pluripotenziario dello Stato Plurinazionale in Italia; la Sen. Rosetta Enza Blundo Vice Presidente Commissione Bilaterale per l’Infanzia; la Prof.ssa Cristiana Carletti Professore Associato di Diritto Internazionale Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Scienze Politiche; l’Avv. Donatella Cerè Componente Consiglio Nazionale Forense; il Prof. Claudio De Luca Professore straordinario Università della Basilicata, Dipartimento di Scienze Umane; il Prof. Pietro Falletta Esperto UNAR – Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali; la Prof.ssa Margherita Fasano Garante per gli Studenti Università degli Studi della Basilicata; Ambasciatore Juan Fernando Holguin Flores Ambasciatore della Repubblica dell’Ecuador in Italia; la Dott.ssa Maria Loredana La Civita Supervisore di Tirocinio c/o CDLM SFP Università degli Studi Roma Tre; il Prof. Daniele Masala Campione Olimpico Docente Universitario di Cassino Testimonial del programma Vivere senza psicofarmaci, Cassazionista, Penalista, Esperto di Diritto di Famiglia e Diritto Minorile; l’On. Bruno Molea Componente della VII Commissione della Camera dei Deputati “Cultura, Scienza e Istruzione”; l’Avv. Francesco Moncavallo Civilista, Familiarista già Magistrato; la Dott.ssa Viviana Normando Giornalista Direttore Responsabile del Gruppo Editoriale di Rete “Comunicare Italia”; il Dott. Luigi Oppido Segretario Generale de “Maison des Artistes”; la Prof.ssa Stefania Petrera Giudice Onorario c/o Corte di Appello di Roma Responsabile Relazioni Istituzionali INPEF; Padre Rovo Parroco c/o la Casa Famiglia “Capitano Ultimo”; l’Ambasciatore Alberto Schepisi Presidente Comitato Nazionale “Sport contro Droga”; la Dott.ssa Belkis Spinale Primo Segretario dell’Ambasciata in Italia della Repubblica Boliviana del Venezuela; il Dott. Antonio Turco Responsabile Area Pedagogica Casa di Reclusione Rebibbia; il Dott. Fulvio Uccella Presidente del Tribunale di Ascoli Piceno. Si avrà la partecipazione straordinaria del Gruppo Teatrale “Diversi Talenti” dell’Associazione “I Giovani del Pirandello” di Messina.

Il lavoro della Fondazione Paolo di Tarso: Diritto all’Informazione e Verità, Diritti Umani al Cibo Sano
Ricordiamo, in merito all’intervento della Dott.ssa Viviana Normando del Gruppo ComunicareITALIA.it della Fondazione “Paolo di Tarso”, che verrà sottolineato il Diritto all’informazione e alla Verità per dare anche voce alle Istituzioni che si occupano di argomenti tanto delicati da salvare vite umane e preservare minori. La Fondazione “Paolo di Tarso”, con il Dott. Fabio Gallo Responsabile dei Rapporti con le Istituzioni e dell’Area Progetti , Direttore Editoriale del Gruppo ComunicareITALIA e fondatore della Carta della Pace per la Tutela della Memoria, dei Diritti dell’Uomo e dell’Ambiente, oltre all’impegno nell’ambito della diffusione di una comunicazione etica in rete, in questo tempo sta organizzando proprio la Biennale della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano, per la sicurezza alimentare e la corretta informazione ai cittadini, alle famiglie, per i bambini, con progetti concreti attivati in Calabria e in Puglia (Smart City – Città intelligente).

Modalità di adesione e di prenotazione: La partecipazione all’evento è gratuita. Gli interessati potranno inviare una scheda di prenotazione corredata con il proprio cv al seguente indirizzo:  pedagogiafamiliare@gmail.com
Le istanze verranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino al raggiungimento del numero previsto, fatto salvo il possesso di requisiti stabiliti dal CTS che esaminerà le candidature.

Per informazioni ed iscrizioni:
Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare
www.pedagogiafamiliare.it
06.5811057, 06.5803948
329.9833862, 329. 9833356
Via dei Papareschi 11
Angolo Piazzale della Radio 00153 Roma.

Seguirà la seconda fase del seminario il 9 ottobre 2015.
Il percorso formativo, eccetto altri casi da valutare, è destinato agli insegnanti, educatori, funzionari pubblici, funzionari di polizia, personale militare. Al termine del percorso formativo i corsisti riceveranno l’attestato di partecipazione e il diploma INPEF di “Testimonial per i Diritti Umani“.

Foto: Locandina ufficiale evento INPEF.
Foto interna: da destra la Prof.ssa Vincenza Palmieri, la Dott.ssa Viviana Normando, l’Ambasciatore della Repubblica dell’Ecuador in Italia Juan Fernando Holguin Flores, il dott. Luigi Oppido, in occasione del Premio Internazionale Medaglia d’oro ‘Maison des Artistes’ 2015, organizzato dall’Associazione ‘Maison des Artistes’ presieduta dall’Ing. Vittorio Barbagiovanni,  presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>