Periferia d’occidente: a colloquio con il patriarca di Lisbona

Must read

Attesa la cerimonia del Premio Maison des Artistes. La Fondazione “Paolo di Tarso” tra i premiati per il Bene Comune

Venerdì 18 novembre 2022, dalle ore 17.30 alle 20.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, avrà luogo la...

Apertura straordinaria del Teatro di Villa Torlonia a Roma

Sabato 24 Settembre 2022, alle ore 17.30, presso il Teatro Villa Torlonia, in via Via Lazzaro Spallanzani 1/A, a Roma, in occasione...

Michelangelo Pistoletto approda a Rende (Cs) grazie a Roberto Bilotti

A Rende (Cs) davanti al Comune giunge il "Terzo Paradiso", più che un'opera un simbolo, una icona che ha viaggiato per il...

Mons. Giuseppe Blanda: il saluto commosso tra Roma e la Sicilia

Mons. Giuseppe Blanda (Palazzo Adriano, Palermo 5.9.1936-Roma 19.7.2022) ci ha lasciati a ottantacinque anni ma solo fisicamente con la raccomandazione di stare...

patriarca-lisbona Manuel José Macário do Nascimento Clemente
S.E. il Cardinale Patriarca di Lisbona, Manuel José Macário do Nascimento Clemente

«Un motivo per stare sempre più vicino a Francesco e al suo provvidenziale ministero»: così il cardinale patriarca di Lisbona, Manuel José Macário do Nascimento Clemente, legge il significato della porpora ricevuta dal Papa durante il concistoro del 14 febbraio scorso. Quarto cardinale portoghese del XXI secolo e quarantottesimo della storia, il patriarca confessa di aver accolto la nomina cardinalizia «con semplicità» ma anche «con qualche sorpresa». E si dice convinto che gli appelli alla solidarietà e alla misericordia contenuti nella Evangelii gaudium debbano orientare lo stile pastorale della Chiesa portoghese.

Papa Francesco parla spesso di periferie umane ed esistenziali. Qual è la realtà del patriarcato di Lisbona?

Il patriarcato di Lisbona si trova nella periferia occidentale del continente europeo. Per questo è stato una porta di uscita per il mondo e anche porta di entrata per molti. Nei dintorni di Lisbona esistono ampi spazi suburbani, dove a poco a poco le persone, provenienti da varie parti del mondo, si integrano nella città. Dall’altro lato, esistono nel centro storico e in altri luoghi della città nuove “periferie” di isolamento e abbandono, specialmente gli anziani soli. Aggiungiamoci le periferie culturali poco integrate.

Di fronte al crescente impoverimento delle persone dovuto alla crisi e alla disoccupazione, che tipo di risposta dà la Chiesa?

Se la situazione non è peggiore, questo si deve in buona parte proprio alle istituzioni di solidarietà sociale legate in gran parte alla Chiesa o promosse da cattolici con altre persone di buona volontà. Il ministero episcopale passa anche attraverso lo stimolo e l’appoggio a questi organismi e alle rispettive attività. Questo è certamente uno degli aspetti peculiari del caso portoghese nell’attuale crisi economica e sociale europea.

Che impatto ha lo stile e l’esempio di Papa Francesco nella Chiesa in Portogallo?

Papa Francesco è per tutti noi, pastori e fedeli, un appello permanente alla semplicità e alla solidarietà evangeliche, in relazione a tutto e a tutti. Mai ringrazieremo abbastanza Dio per l’eccezionale Pontefice che ha donato alla Chiesa e al mondo.

Fonte Osservatore Romano di Rosa Bernardo de Pinho

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Attesa la cerimonia del Premio Maison des Artistes. La Fondazione “Paolo di Tarso” tra i premiati per il Bene Comune

Venerdì 18 novembre 2022, dalle ore 17.30 alle 20.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, avrà luogo la...

Apertura straordinaria del Teatro di Villa Torlonia a Roma

Sabato 24 Settembre 2022, alle ore 17.30, presso il Teatro Villa Torlonia, in via Via Lazzaro Spallanzani 1/A, a Roma, in occasione...

Michelangelo Pistoletto approda a Rende (Cs) grazie a Roberto Bilotti

A Rende (Cs) davanti al Comune giunge il "Terzo Paradiso", più che un'opera un simbolo, una icona che ha viaggiato per il...

Mons. Giuseppe Blanda: il saluto commosso tra Roma e la Sicilia

Mons. Giuseppe Blanda (Palazzo Adriano, Palermo 5.9.1936-Roma 19.7.2022) ci ha lasciati a ottantacinque anni ma solo fisicamente con la raccomandazione di stare...

Il Rosario per la Pace nel mondo

A conclusione del mese mariano Papa Francesco desidera offrire un segno di speranza al mondo, sofferente per il conflitto in Ucraina, e...