Viviana Normando

Il Papa: “Le Comunità internazionali intervengano contro il lavoro minorile”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella giornata mondiale contro il lavoro minorile Papa Francesco lancia un appello alle Comunità Internazionali e affronta il tema dello sfruttamento dei bambini. “In particolare – dice il Papa – lo sfruttamento dei bambini è nel lavoro domestico, soprattutto nei paesi poveri, che comporta spesso maltrattamenti e abusi, un’autentica piaga, innanzi alla quale le Comunità Internazionali devono intervenire“. “E’ un fenomenocontinua il Papadeprecabile quello del lavoro minorile. Tutti i bambini devono poter giocare, studiare e crescere nelle loro famiglie, in un contesto armonico. Questa gente invece di farli giocare li fa schiavi. Una fanciullezza serena permette di guardare con fiducia alla vita, guai a chi soffoca in loro lo sguardo gioioso della speranza”.

“Saluto – conclude Papa Francesco nell’udienza generale del mercoledì – i sacerdoti novelli di Brescia e la Comunità di Napoli, saluto la Diocesi in pellegrinaggio di Assisi con l’Arcivescovo Sorrentino e la Confagricoltura che ha offerto un dono per le opere di carità del Papa. Saluto i giovani, gli ammalati e gli sposi novelli e auguro a tutti di essere uno strumento misericordioso del Signore.

V.N.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>