Il Papa alla VI Giornata dei giovani lituani: sentitevi parte viva della Chiesa.

Must read

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...

papafrancesco-sestagiornata-giovani-lituania
Papa Francesco – Sesta Giornata dei Giovani della Lituania

Non abbiate timore di vivere la fede”, “sentitevi parte viva della Chiesa”: è l’esortazione che Papa Francesco rivolge ai partecipanti alla “Sesta Giornata dei Giovani” della Lituania, in corso a Kaunas, sul tema “Vi ho chiamato amici (Gv 15,15)”. In un messaggio per l’occasione, il Papa sottolinea che l’amore di Cristo e la sua amicizia “non sono un’illusione” e invita i giovani cristiani ad essere testimoni di Cristo con i propri coetanei. Il servizio di Alessandro Gisotti.
“Gesù vuole amarvi per quello che siete, anche nella vostra fragilità e debolezza, perché, toccati dal suo amore, possiate essere rinnovati”. E’ quanto scrive Papa Francesco in un messaggio alla “Sesta Giornata dei Giovani” della Lituania. “L’amore di Cristo e la sua amicizia – sottolinea il Papa – non sono un’illusione”, “né sono riservati a pochi”. E aggiunge: “Gesù sulla Croce mostra quanto siano concreti”. Voi, prosegue il messaggio, “incontrerete questa amicizia e ne sperimenterete tutta la fecondità e la bellezza se lo cercherete con sincerità, vi aprirete con fiducia a Lui, e coltiverete con impegno la vostra vita spirituale”. Il Papa ricorda in particolare l’importanza dell’accostarsi ai Sacramenti, meditare la Sacra Scrittura, pregare con costanza, e ancora vivere “intensamente nella comunità cristiana”. Il Pontefice esorta i giovani a sentirsi “parte viva della Chiesa, impegnati nell’ evangelizzazione, in unione con i fratelli nella fede e in comunione” con i propri pastori. “Non abbiate timore di vivere la fede! – è l’esortazione di Papa Francesco – Siate testimoni di Cristo nei vostri ambienti quotidiani, con semplicità e coraggio”. E chiede ai ragazzi cristiani di mostrare ai loro coetanei “soprattutto il Volto di misericordia e di amore di Dio, che sempre perdona, incoraggia, dona speranza”. “Siate sempre attenti all’altro – raccomanda ancora il Papa – specialmente alle persone più povere e più deboli, vivendo e testimoniando l’amore fraterno, contro ogni egoismo e chiusura”. Il Papa invita poi i giovani a pregare il Santo Rosario, rivolgendosi a Maria perché ci guidi “ad un’unione sempre più stretta” con Gesù. Il “vostro Patrono San Casimiro – conclude il messaggio – vi aiuti a cercare e a portare Cristo senza mai stancarvi”.

Fonte Radio Vaticana

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...

Libertà Civica – Noi Popolari: è la nuova rete civica dei popolati di Toniolo e Sturzo

Grande partecipazione ed entusiasmo all’incontro nazionale online del 3 marzo in occasione del battesimo di Libertà Civica - Noi Popolari. Abbiamo assistito...