Germania: Mons. Ackermann (DBK): in Siria situazione è drammatica

Must read

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

a cura di Marco Zabotti/ A Parma si apre l’anno della Capitale italiana della Cultura 2021, dopo...

Papa Francesco: Dio ci ama nelle nostre fragilità, apriamogli la porta di casa

a cura della Redazione/ E' un messaggio di amore infinito verso l'umanità quello...

Celebrazione della 54° Giornata Mondiale della Pace

a cura della Redazione/ 1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i...

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

a cura della Redazione/ Giovedì 17 dicembre 2020, la Biblioteca Nazionale di Cosenza e la Fondazione...

Mons. Ackermann
Mons. Ackermann

Proteggere la popolazione civile in Siria: questa la priorità per mons. Stephan Ackermann, presidente della Commissione “Justitia et Pax” della Conferenza episcopale tedesca (Dbk). Intervistato ieri dall’agenzia di stampa cattolica tedesca Kna, mons. Ackermann ha osservato che in Siria “la situazione è drammatica” e che “occorre prendere in seria considerazione l’opzione di un intervento umanitario”, con “l’istituzione di zone di protezione”: provvedimento, questo, che sarebbe però controindicato “qualora l’intervento non fosse inserito in un piano politico ampiamente sostenuto”. Il vescovo ha escluso motivi religiosi nelle violenze in Sira, pur ipotizzando che un peggioramento della situazione “possa far temere che anche la minoranza cristiana in quanto tale possa essere messa nuovamente sotto pressione e minacciata”. Circa l’attenzione dedicata dai mass media ai conflitti in Siria, mons. Ackermann ha rilevato che “accanto all’indignazione”, le immagini e le notizie innescano “anche un crescente sentimento di frustrazione” non idoneo all’individuazione di una “politica sostenibile nel lungo periodo”. Per evitare il rischio di “stanchezza da sovresposizione mediatica”, ha concluso, “è nostro compito rivolgere un appello alla protezione della popolazione civile siriana”. Sir

 

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

a cura di Marco Zabotti/ A Parma si apre l’anno della Capitale italiana della Cultura 2021, dopo...

Papa Francesco: Dio ci ama nelle nostre fragilità, apriamogli la porta di casa

a cura della Redazione/ E' un messaggio di amore infinito verso l'umanità quello...

Celebrazione della 54° Giornata Mondiale della Pace

a cura della Redazione/ 1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i...

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

a cura della Redazione/ Giovedì 17 dicembre 2020, la Biblioteca Nazionale di Cosenza e la Fondazione...

Papa Francesco: messa per anniversario Lampedusa, “la cultura del benessere ci rende insensibili alle grida degli altri”

“La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi, ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere bolle di...