Alessandro Del Piero: appello per bambina in coma a Cosenza

Must read

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Alessandro del Piero

IL VATICANESE.IT  ha ricevuto un appello che condividiamo con tutti voi per riuscire ad ottenere un messaggio da Alessandro Del Piero (calciatore della Juventus) per tentare di svegliare dal coma una bambina ricoverata presso l’Ospedale Civile di Cosenza – Reparto Rianimazione.
Il messaggio ci è stato recapitato d’urgenza da Fabio Gallo, Direttore dell’Ufficio Cultura della Basilica dello Stato, (www.paoloditarso.it) che ha ricevuto la richiesta dai familiari della Bambina. Si chiama Giada S. e ha 12 anni.

La storia è singolare perché la bambina entrata in coma è molto affezionata alla Juventus e in modo speciale ad Alessandro Del Piero. Per questo motivo, come già accaduto in questi casi, la voce di una persona alla quale si tiene molto può procurare il risveglio dallo stato di coma.

Motivo per cui i familiari hanno chiesto un gesto di umanità ad Alessandro del Pietro perché un suo messaggio diretto alla bambina, anche registrato, potrebbe sollecitare il risveglio dal coma della piccola Giada.

I familiari hanno chiesto un gesto di umanità ad Alessandro del Pietro perché un suo messaggio diretto alla bambina, anche registrato, potrebbe sollecitare il risveglio dal coma della piccola Giada.

“So bene – afferma Fabio Gallo che si è reso portavoce per la famiglia della bambina – che la Juventus riceve moltissime richieste in tal senso e potrebbe non riuscire a seguire ogni cosa. Ma in un momento difficile ove la vita è a rischio le grandi organizzazioni come lo è la Juventus, sono chiamate anche a queste speciali attività che fanno la differenza tra un gruppo di bravissimi sportivi e un gruppo di grandi Campioni anche simbolo di una umanità verace. In ogni caso sono certo che Juventus Società e Alessandro del Piero faranno tutto ciò che è nelle loro possibilità. Saranno sufficienti 30 secondi di messaggio che provvederemo a registrare e a consegnare al Papà e alla Mamma della piccola Giada. “

Ci rimettiamo al cuore di tutti voi colleghi perché il “Tam Tam” coraggioso della Stampa potrebbe aiutare Giada a sentire la voce di Alessandro che le chiede di aprire gli occhi.
Il recapito dove Alessandro potrebbe registrare il suo messaggio è quello della Fondazione “Paolo di Tarso” di Roma 349.0700631.

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...