Assisi: la Paolo di Tarso invita Hacker ad ascolto Verità

Must read

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

IL VATICANESE

IL VATICAVESE.IT coglie l’occasione di questo straordinario momento che la Città di Chiara e Francesco di Assisi offriranno al mondo per raccomandare vivamente la presenza in Assisi ai giovani.
In modo particolare IL VATICANESE.IT invita all’adunanza in Assisi i giovani che si occupano di connettività e  tutti coloro i quali animano la Blogsfera e rappresentano, insieme, il baluardo della Wikicrazia.
Un appello speciale del Magazine cattolico della Fondazione “Paolo di Tarso” è rivolto in modo speciale agli Hacker che la stessa considera la “Sentinelle del Mattino” della Rete, nel momento in cui la Rete (Internet) rappresenta è il centro del sistema neuronale del cambiamento.

A questi giovani – afferma IL VATICANESE.IT – questo evento offrirà l’opportunità di comprendere, grazie agli ospiti presenti, quali sentimenti animino oggi il Mediterraneo in veloce cambiamento. Di comprenderlo da Uomini che conoscono bene la verità della Storia e la quotidianità dei Paesi che compongono il Mediterraneo e che ad Assisi testimonieranno ragioni di Pace.
L’invio è dunque rivolto ai giovani perché essi possano essere consapevoli protagonisti del cambiamento di cui i Socialnetwork, strumenti che tutti utilizziamo, sono stati strumenti eccellenti e per questo, “attenzionati” da coloro i quali potrebbero avere interesse a manipolare questo flusso di verità.

Assisi consentirà a chi a sete di verità, di attingere alla sorgente delle culture e delle religioni. Ciò, ci consentirà di avere un approccio diretto con la Verità e di muovere l’informazione e la Rete nella direzione etica del Rispetto della Verità e della Persona, dunque nella direzione della Pace e della Giustizia, dei Diritti dell’Uomo.
IL VATICANESE.IT e il Gruppo Editoriale di Rete ComunicareITALIA ritengono, infatti, che la Rete sia il luogo ove oggi si gestisce la conoscenza mondiale. Per questo, un profondo discernimento è fondamentale per non avere solo la sensazione di essere liberi ma per esserlo veramente.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...