Cardinale Bertone invia messaggio di Benedetto XVI a Drapia: per i Giovani del Sud situazione “particolarmente difficile”

Must read

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Il Cardinale Tarcisio Bertone su IL VATICANESE.IT

”La condizione dei giovani nel Meridione d’Italia e’ particolarmente difficile” ma proprio i ragazzi e le ragazze del Sud ”sono portatori di valori profondi, ereditati dalle famiglie e sono animate dallo spirito cristiano”. E’ quanto si legge in un messaggio inviato dal segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, a nome di Papa Benedetto XVI al presidente dei vescovi calabresi, mons.Vittorio Mondello, in occasione del convegno di pastorale giovanile che si e’ aperto a Drapia (Vv) sul tema ”FaceGod-tanti contatti piu’ relazione”.

Il Messaggio che S. E. il Cardinale Segretario di Stato ha trasmesso a nome del Santo Padre ai Giovani calabresi e non solo riuniti a Drapia, sembra essere un’anteprima dell’attesissimo discorso del Santo Padre ai Calabresi che parteciperanno massivamente al Grande Evento. E’ proprio sui contenuti del discorso del Sommo Pontefice che i laici della Calabria, impegnati in quello che vuole essere un vero e profondo rinnovamento, sperano ardentemente.

”A fronte dei problemi diffusi – prosegue il messaggio – quali la mancanza di lavoro, una religiosita’ a volte poco personalizzata con conseguente scissione tra fede e vita, il secolarismo dilagante, la criminalita’ organizzata, i giovani che hanno scelto con maturita’ e responsabilita’ Cristo e la Chiesa portano in se grandi energie positive”. Tra queste ‘‘forti legami familiari e attaccamento alla loro terra, alla sua storia e alle sue tradizioni religiose; sincerita’ e fedelta’ nei rapporti interpersonali; generosita’ nel servizio e nella condivisione con il prossimo e impegno nel contrastare la cultura mafiosa”.

a cura di Scriptor


- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...