Vigilia dell’Immacolata Concezione. Il Papa riceve il primo ministro d’Ungheria

Must read

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Il Papa accoglie l'Ungheria

Papa Benedetto XVI ha ricevuto in Vaticano il Primo Ministro della Repubblica d’Ungheria, Viktor Orban, secondo quanto ha reso noto la Sala Stampa della Santa Sede.

Il premier ungherese ha poi incontrato il Segretario di Stato vaticano, il Cardinale Tarcisio Bertone, accompagnato dal segretario per i Rapporti con gli Stati, l’Arcivescovo Dominique Mamberti.

Durante i colloqui, ci si è soffermati “sul prossimo semestre di Presidenza ungherese dell’Unione Europea, rilevando alcune convergenze di vedute tra l’Ungheria e la Santa Sede sui principali temi che interessano il continente europeo”, indica un comunicato.

Il Primo Ministro, inoltre, “ha illustrato l’attuale situazione sociale, economica e politica del Paese”, sottolineando “l’importanza della tradizione cristiana nella vita della Nazione ed il ruolo della Chiesa Cattolica per il suo rinnovamento”.

“Infine, sono stati passati in rassegna alcuni temi riguardanti le relazioni e la cooperazione nella regione”, aggiunge la nota della Santa Sede.

La visita del Primo Ministro ungherese in Vaticano avviene quattro giorni dopo la presentazione da parte del nuovo ambasciatore del Paese presso la Sede, Gábor Győriványi, delle sue lettere credenziali al Papa in Vaticano.

Nel discorso che gli ha rivolto, Benedetto XVI si è riferito alla prossima presidenza europea del Paese, affermando che “l’Ungheria è chiamata in modo particolare ad essere mediatrice tra Oriente e Occidente”.

Fonte: articolo e foto Osservatore Romano.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

“Famiglia: a che punto siamo? Dialoghi su crisi demografica, assegno unico, alleanza educativa”.  E' questo il tema generale...

Covid, le ultime news. La Cina ammette: “I nostri vaccini hanno bassa efficacia”. LIVE

Pechino per la prima volta parla della scarsa validità dei suoi farmaci anti Covid: "Non hanno un...

Il Papa: la fede non sia a metà, ma dia e si faccia dono

I cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà. Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la...

Papa: stupirsi di fronte a Gesù che trionfa sulla croce

Un invito a ripartire dallo stupore di fronte all’amore di Cristo. É quello levato dal Papa, dall’altare della Cattedra nella Basilica Vaticana,...

Papa Francesco: “realizzare attività museali e culturali negli edifici annessi alla basilica lateranense”

“Realizzare, nel complesso di quello che è stato per secoli noto come ‘Patriarchio lateranense’, attività museali e...